Ricerca Cofinanziata Emilia-Romagna/Unione Europea (Por Fesr)

torna a elenco news

La Stromab nel corso del 2020 ha fatto implementare a due consulenti esterni tutta l’architettura software necessaria per il funzionamento di un nuovo centro di taglio denominato MV520.

Tale ambizioso progetto, denominato Centro di taglio con morse mobili a tappeto è stato realizzato anche e soprattutto grazie al sostegno finanziario dell’Unione Europea, con un contributo a fondo perduto di €. 40.000,00, attraverso il Bando Regione Emilia Romagna per i “Progetti di innovazione e diversificazione di prodotto servizio per le PMI - 2019” - PG/2019/917865 - C.U.P. E25F19001420009

Gli obiettivi del progetto erano di riuscire a implementare un’interfaccia HMI e un software PLC per la gestione degli assi che, in aggiunta alla contemporanea costruzione della componente elettromeccanica del centro di taglio MV520, ne permettesse il suo funzionamento nel complesso.

In conclusione l’obiettivo realizzativo del progetto è stato raggiunto e quindi tramite l’implementazione del PLC a bordo macchina per la movimentazione degli assi del centro di lavoro e dell’interfaccia HMI c’è la possibilità di utilizzare il centro di lavoro MV520 per la realizzazione di prodotti finiti in legno per il segmento di mercato delle costruzioni degli edifici in legno in cui la STROMAB SPA intende ampliare le proprie quote di mercato.

Con l’introduzione sul mercato, soprattutto nelle aree geografiche del nord Europa e del nord America, zone a maggior diffusione di edilizia in legno, del centro di lavoro MV520 l’azienda prospetta nei prossimi 2-3 anni un incremento del proprio fatturato stimato in circa 10-15% e un incremento occupazionale.